In love with Japan

Un`italiana a Tokyo

Yayoi Kusama – Allucinazioni e arte 草間彌生

Lascia un commento

DSC00638

   Un’ artista incredibile. Un museo pazzesco. Se passate per Tokyo andate a visitare la mostra di Yayoi Kusama “La mia anima eterna” al Nuovo Museo Nazionale d’ Arte di Tokyo .   Il museo “vuoto” progettato da Kisho Kurokawa (allievo di Kenzo Tange) che si trova proprio sopra la stazione Nogizaka (Linea metro Chiyoda, C05) a Roppongi, dove prima c’era l’ Università di Tokyo.

DSC00684.JPG

   “Quando mi trovo di fronte a una tela, le mie mani si muovono prima che io possa pensare e alla fine, quando guardo la mia opera, il risultato finale mi sorprende sempre.” “Quando creo un’opera tutto sparisce intorno a me”. “Noi siamo nati sulla Terra. Ma alla fine la Terra è un pois, il Sole è un pois, la Luna è un pois. Nei pois si può vedere la misteriosa forma dell’ universo.” Quella che sembra arte pop, dai colori sgargianti adatti ai bambini, nasconde significati molto più profondi.

DSC00633.JPG

   Yayoi Kusama è un’ artista totale. Attualmente 88enne, produce senza sosta opere come la famosa “Zucca rossa” esposta nell’ isola di Naoshima (che vi consiglio spassionatamente di visitare). Fin da piccola inizia a soffrire di allucinazioni, sente parlare gli animali e le piante e tutte queste impressioni fortissime che riceve dal mondo circostante la perseguitano di giorno e di notte. Inizia a disegnare  e a dipingere per esternare e domare queste allucinazioni e non smette mai. I genitori la vorrebbero sposata, come la sorella, ad un facoltoso commerciante, ma lei si ribella: vuole fare l’ artista. Il suo psichiatra le consiglia di scappare in America. Così negli anni Sessanta si trasferisce a New York dove “vuole sfidare con la propria arte gli artisti di là”. Infatti conquista fama internazionale prima negli Stati Uniti e poi in tutta Europa con le sue installazioni umane e le sue opere puntiniste. Dopo il periodo minimalista inizia a costruire “sculture morbide” e poi le stanze degli specchi.

08GUIDE1-popup.jpg

Yayoi_Kusama_Infinity_Room.jpg  E` ossessionata dal sesso, dal senso della vita, dalla morte. In ricerca continua di un significato o un messaggio nascosto. La vita stessa di questa donna sembra un’ opera d’arte totale. I suoi dipinti, le sculture, le installazioni che fanno perdere il senso di sé fra specchi che rimandano all’ infinito, fino agli ultimi progetti di fashion e arredamento che hanno portato il suo stile inconfondibile a prendere forme nuove e perfino a vestire la gente! Dedicava ore a dipingere dimenticandosi di mangiare e ancora adesso produce opere instancabilmente. Ha scelto di vivere all’interno dell’ospedale a Tokyo nelle cui vicinanze ha costruito il suo Atelier. dice: “Sono felice che la gente apprezzi le mie opere. Ho ancora tanto da fare“.

   La mostra intitolata “La mia anima eterna” al Nuovo Museo Nazionale di Tokyo ripercorre la vita di questa straordinaria donna, che ha non ha mai smesso di cercare e creare arte. Potete vedere i suoi primi dipinti, ancora lontani dai famosi pois, alcune opere minimaliste del periodo statunitense, alcune “sculture morbide”, di cui un’ impressionante barca argentata, una stanza degli specchi, alcune zucche e 150 dei suoi ultimi giganti dipinti 2013~2016.

DSC00648.JPGDSC00687.JPG

Non perdetevela. Personaggi così particolari e con una tale energia sono rari e preziosi.

La vostra inviata da Tokyo quasi in fiore…

Laura Grosselle

Dettagli della mostra

Costo: 1600 yen.

Periodo:  fino al 22 maggio 2017. Consiglio vivamente di visitare la mostra durante i giorni feriali vista la grande affluenza di visitatori.  Dalle 10:00 alle 18:00. Il venerdì fino alle 20:00. Chiuso i martedì.

Luogo: Nuovo Museo Nazionale d’Arte di Tokyo. 新国立美術館 che si trova a Roppongi, proprio sopra la stazione Nogizaka della linea metro Chiyoda (C05).

Annunci

Autore: Laura Grosselle

Vivo a Tokyo dal 2013. Amo il Giappone e la sua cultura. Mi piace scoprirne i paesaggi e raccontare i miei viaggi. Scrivo perche` sono una smemorata e cosi` mi sono decisa a tenere un diario...pubblico, perche` mi piace condividere. Se vuoi puoi scrivermi per commenti, idee, curiosita`... laura punto grosselle chiocciola gmail punto com

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...